Senza Confini. Cinema al Corto circuito

l film di questa sera è tratto dall’omonimo romanzo di Ghassan Kanafani, scrittore, intellettuale e dirigente del Fronte Popolare di Liberazione della Palestina (FPLP), assassinato dal Mossad nel 1972 a Beirut con una bomba piazzata sotto la sua macchina
Ritorno a Haifa
Regia di Hawal, Kassem 1982

Prodotto grazie al denaro raccolto dal Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, è spesso citato come “il primo film di finzione palestinese”, mostra la tragedia di una tipica famiglia palestinese vittima della violenza sionista durante la Nakba del 1948. L’adattamento di Kasem Hawal del racconto di Ghassan Kanafani “Ritorno a Haifa” è una gemma vista raramente.

Safia e Saeed, costretti a colpi di arma da fuoco e artiglieria a lasciare il loro figlio di 5 mesi Khaldoun nella città di Haifa quando
vennero espulsi nell’aprile del 1948. Vent’anni dopo, con la guerra del 1967 e l’occupazione israeliana della West Bank e di Gaza, la coppia è in grado di recarsi a Haifa. Scoprono che Khaldoun, ora Dov, fu adottato da immigrati ebrei che arrivarono nel 1948 e che ora ventenne si è recentemente arruolato nell’esercito israeliano.

Cena Sociale dalle ore 20:00
Inizio Proiezione ore 21:00
Locale Riscaldato
Posti Limitati