Presentazione del Graphic Novel JEPI JORA

LA PRESENTAZIONE DEL GRPHIC NOVEL “JEPI JORA” DI CROMA è STATO RINVIATO AL 27 FEBBRAIO DURANTE IL PROSSIMO CIRCUITO MERCATO.
dalle ore 9.00 troverete un mercatino di prodotti artigianali e a km0
dalle 12.00 vivremo un viaggio tra blues soul dai colori ed influenze etniche con CristianMeloni
DOMENICA 23 GENNAIO 2022 ore 15
Durante la giornata del Circuito Mercato avremo l’immenso piacere di fare la
PRESENTAZIONE DEL GRAPHIC NOVEL:
–JEPI JORA–
di CROMA (Claudia Romagnoli)
edizioni IL GALEONE (Roma)
Tra i 20 mila albanesi che nel 1991 sbarcano dalla nave Vlora a Bari, c’è anche Jora, una quattordicenne delle montagne del nord.
Jora osserva ciò che le si srotola intorno, attraversa lingue e territori, incontra ostilità e solidarietà. Per intraprendere infine un altro viaggio, fisico e mentale, con la testa e a pedali, che è una sfida, una rivalsa, un percorso di autodeterminazione e fatica.
A trent’anni dallo sbarco albanese JEPI JORA è una storia illustrata che prende biciclette, navi tram e furgoni. E’ un graphic che parla di razzismo, sfruttamento e patriarcato. E’ un’avventura che disegna ciclofficine, periferie, scuole e case di borgata. E’ un viaggio tra bari, roma, durazzo e kukes. E’ una pedalata che supera confini, lingue, categorie e differenze.
CROMA (Claudia Romagnoli) è illustratrice, street artist e ciclista.
In azione tra il Molise e Roma, Croma pedala, disegna e si guarda intorno.

CIRCUITO MERCATO
Mercato mensile, ogni quarta domenica del mese, dedicato allo sviluppo di una rete di piccoli produttori eno-gastronomici locali, di artigiani creativi e specialisti dell’usato.
Il mercato accoglie produttori che si identifichino in piccoli agricoltori, allevatori e trasformatori che lavorino coltivando o elaborando prodotti ottenuti con metodi non nocivi per l’uomo e per l’ambiente e rispettosi degli animali.
Per quanto riguarda l’artigianato, si predilige il riciclo ed il riuso creativo rispetto a coloro che acquistano tutto il materiale per poi assemblarlo. Offrendo così un prodotto che sia frutto di un lavoro manuale creativo e quindi non seriale.
Spesso è facile trovare artigiani al lavoro all’interno del proprio spazio espositivo, in modo tale che la dimostrazione sia sicura fonte di interesse per i visitatori.