SCUOLA POPOLARE

Ormai da troppi anni la scuola pubblica è sotto l’attacco dei vari governi che si susseguono.

Ultimo, la riforma della Buona Scuola proposta da Renzi che ripresenta solo pesanti tagli, aziendalizzazione delle istituzioni scolastiche ed il concetto di meritocrazia come soluzione di tutti i mali.

Le norme che continuano ad essere emanate evidenziano, infatti, la volontà di smantellare il sistema di istruzione pubblico, laico e gratuito, sancito dall’ art. 34 della Costituzione che dovrebbe garantire il diritto allo studio per tutti.

Queste politiche, che si traducono in fondi per gli istituti privati e abbandono di una seria offerta formativa per gli utenti del servizio pubblico, stanno producendo una crisi prolungata e crescente di tutto il sistema educativo. Ne consegue l’aumento della dispersione scolastica (l’Italia si colloca in quart’ultima posizione, subito dopo il Portogallo, nella graduatoria dei 28 Paesi UE), la fuoriuscita dai circuiti della formazione e, soprattutto nelle nostre periferie, la rinascita di sentimenti di razzismo, violenza e paura verso il futuro.

Attraverso il progetto della scuola popolare vogliamo dimostrare a chi soffre le conseguenze di queste politiche classiste che l’alternativa al loro modello di educazione non è solo desiderabile, ma anche e soprattutto possibile.

Dal 2010 è attivo presso i locali del c.s.o.a. Corto Circuito un programma di sostegno allo studio per tutti i ragazzi del territorio con la volontà di garantire un aiuto alla valorizzazione del percorso formativo, mettendo a disposizione spazi dedicati e la supervisione di giovani insegnanti che ritengono possibile e necessario contribuire a un’educazione migliore.

L’obiettivo è quello di sviluppare un migliore approccio allo studio, colmare le carenze specifiche, promuovere forme di apprendimento cooperativo attraverso il coinvolgimento del gruppo come alternativa alla tradizionale lezione frontale, cercando di dare un’impostazione critica al processo di apprendimento e spazio a nuove forme di socializzazione.

Non si tratta dunque di un semplice affiancamento pomeridiano ai compiti dei ragazzi, ma di un progetto in cui saperi e competenze vengono condivisi e l’educazione viene liberata da un’ ottica competitiva ritrovando l’aspirazione allo sviluppo di uno spirito critico necessario per poter divenire protagonisti consapevoli del nostro futuro.

La Scuola Popolare Corto Circuito è completamente gratuita, si rivolge a tutti gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori ed è attiva tutti i mercoledì ed i giovedì dalle ore 16.00 alle ore 19.00 presso i locali del c.s.o.a Corto Circuito.

Se sei un insegnate, uno studente universitario o hai semplicemente competenze e passione per la didattica puoi aiutare i ragazzi più piccoli a superare le difficoltà e contribuire a stimolare in loro l’ amore per il sapere e la spinta a cambiare il mondo.

Se sei uno studente e hai bisogno di un aiuto, vienici a trovare.

Per info:scuolapopolarecortocircuito@gmail.com; 3498017655